Post

"Vi racconto la fantasiosa montatura sui fratelli Occhionero"

Immagine
QUELLA CHE SEGUE E' LA VERSIONE INTEGRALE DI UNA INTERVISTA APPARSA OGGI 18 AGOSTO SUL DUBBIO A MIA FIRMA ALL'AVVOCATO ROBERTO BOTTACCHIARI

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato in esclusiva la lettera integrale che Francesca Occhionero ha scritto dal carcere romano di Rebibbia per denunciare le condizioni disumane di detenzione che sta vivendo insieme alle altre detenute. Oggi, mentre è in corso anche una petizione su Change.org rivolta al Presidente Mattarella per chiedere di porre fine alla detenzione preventiva della donna, vogliamo tornare sulla vicenda dei fratelli Occhionero, accusati dalla Procura di Roma di aver creato una centrale di cyberspionaggio per monitorare istituzioni, pubbliche amministrazioni, studi professionali, imprenditori, politici di primo piano e massoni. Vogliamo farlo attraverso il punto di vista della difesa, spesso silenziato rispetto alla versione della procura, di cui la stampa ha fornito una grossa risonanza, pubblicando stralci dell'ordin…

A Ferragosto appuntamento alle 11 davanti a Regina Coeli

di Valentina Stella Il Dubbio 12 agosto 2017

Si conclude oggi il diario della Carovana per la Giustizia che ci ha accompagnati dal 29 luglio. Domani i militanti e i dirigenti del Partito Radicale, impegnati fino ad oggi in Sicilia per tentare di porre al centro dell’agenda della politica e dell’attenzione mediatica temi che in questo nostro Paese sono assolutamente clandestini - dalla separazione delle carriere dei magistrati al 41- bis, dall’ergastolo ostativo alla riforma dell’ordinamento penitenziario, dalGiusto processo alle condizioni di detenzione all’interno degli istituti di pena - salperanno da Palermo e faranno ritorno a Roma, dando a tutti appuntamento a martedì 15 agosto alle 11 al carcere di Regina Coeli per una conferenza stampa. All’incontro con i giornalisti seguirà la visita nell’istituto di pena, capeggiata da Rita Bernardini. Intanto ieri nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto vi è stata l’ultima raccolta firme per la proposta di legge promossa dall’Unione delle C…

Farindola, riaperto il sentiero grazie al lavoro dei detenuti

di Valentina Stella Il Dubbio 12 agosto 2017

Grazie al lavoro di otto detenuti del carcere di Pescara, è stato riaperto il 3 agosto il sentiero della Vitella d’Oro nel territorio di Farindola, colpito lo scorso gennaio dalla tragedia della valanga di Rigopiano. L’Abruzzo si rialza dalle terribili calamità che lo hanno messo in ginocchio grazie dunque anche ad un protocollo sottoscritto d’intesa tra il ministero della Giustizia, il Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria per il Lazio, l’Abruzzo e il Molise, l’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e il Comune di Farindola. Al taglio del nastro era presente la sottosegretaria alla Giustizia Federica Chiavaroli che nei mesi dell’emergenza ha seguito con particolare attenzione i risvolti della situazione. «Durante una visita a Farindola - racconta al Dubbio - constatavo come, oltre alla distruzione dell’hotel Rigopiano, molte altre risorse di quel Comune fossero state gravemente danneggiate dall’eccezionale onda…

Il silenzio assordante sulle “FiammellexFiammetta”

di Valentina Stella Il Dubbio 11 agosto 2017

Penultimo giorno quello di oggi della Carovana per la Giustizia in Sicilia con la visita e raccolta firme al carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, a cui seguirà un evento pubblico con la Camera Penale locale. Intanto ieri sono state raccolte 148 firme negli istituti di pena di Giarre e Messina per la separazione delle carriere. Maurizio Turco ha però rilevato il silenzio politico e mediatico con il quale si è nascosta agli occhi dell'opinione pubblica l'iniziativa del Partito Radicale delle "FiammellexFiammetta" davanti al Palazzo di Giustizia di Catania, di cui vi abbiamo raccontato ieri. "Fiammetta Borsellino invece dell'onore del dibattito pubblico ha subìto l'onta del silenziamento" ha dichiarato l'esponente radicale in un comunicato. L'unica eccezione è stata quella dell'onorevole di Alternativa Popolare Fabrizio Cicchitto: "Ha ragione Maurizio Turco del Partito Radicale quando rilev…

I corsi di cucina in cella dello chef delle star Usa

Immagine
di Valentina Stella Il Dubbio 11 agosto 2017

È difficile credere che qualcosa di semplice come preparare o gustare una pizza possa cambiare delle vite. Ma è esattamente quello che sta succedendo da 6 anni dietro le mura del carcere della Contea di Cook, a Chicago. Il merito è dello chef italiano Bruno Abate che ha ideato il programma ‘ Recipe for change’ – Ricetta per il cambiamento – per offrire una opportunità di trasformazione ai detenuti, insegnando loro i segreti dell’arte culinaria. Nato a Napoli e cresciuto a Milano, Abate si trasferisce a metà degli anni Novanta a Chicago, dove apre due ristoranti di successo, prima “Follia” e poi “Tocco”, che si pregiano della presenza di clienti come Mariah Carey, Johnny Depp, Morgan Freeman e Clint Eastwood. Ma il suo tempo non lo impiega solo per deliziare i palati; 25 ore della settimana le trascorre all’interno del carcere per dare una chance ad alcuni reclusi tra i 9000 che in attesa di giudizio affollano l’istituto di pena di Chicago.…

Fiammelle accese per fare luce sulle accuse di Fiammetta Borsellino

di Valentina Stella Il Dubbio 10 agosto 2017

Il teatro di lotta nonviolenta di ieri del Partito Radicale per la Giustizia Giusta è stato Catania: 167 le firme raccolte in mattinata nel carcere di Piazza Lanza per la proposta di legge per la separazione delle carriere; mentre in quella della Bicocca 86. Alle 19, invece, si è tenuto un dibattito pubblico su Antiproibizionismo e Cannabis Terapeutica. Alle 22, invece, l’iniziativa forse più suggestiva di tutta la carovana: i militanti e dirigenti del Partito si sono recati dinanzi al Palazzo di Giustizia di Catania per depositaredelle fiammelle affinché si faccia luce sulle recenti dichiarazioni ' 25 anni di schifezze e menzogne' - di Fiammetta Borsellino in merito all’inchiesta condotta sulla strage che uccise suo padre, il magistrato Paolo Borsellino. ' Appena le ha pronunciate - ha commentato Maurizio Turco - tutti gli organi di informazione le hanno rilanciate ma subito dopo le hanno seppellite negando a quelle verità un mini…

Augusta: 242 posti per 458 reclusi

di Valentina Stella Il Dubbio 9 agosto 2017

Ieri la Carovana per la Giustizia del Partito Radicale ha raccolto nel carcere di Siracusa 348 sottoscrizioni alla proposta di legge di iniziativa popolare per la separazione delle carriere tra pm e giudici, promossa dall’Unione delle Camere Penali.
Invece 100 sono state le firme raccolte nel carcere di Augusta che, secondo Rita Bernardini, è caratterizzato da diverse problematiche. Secondo
i dati del ministero della Giustizia aggiornati a gennaio 2017 le persone detenute sarebbero 458 a fronte dei 242 posti regolamentari. «Qui inoltre - precisa l’esponente radicale - ci sono seri problemi con la magistratura di sorveglianza: non voglio entrare nel merito del comportamento dei singoli magistrati però è lo stesso direttore Gelardi a dirci che vengono nel carcere pochissimo, a differenza di quello che prevede l’ordinamento penitenziario. Poi ci sono le responsabilità della Regione: da due anni sono stati sospesi tutti i corsi professionali pe…